Leggere Lolita a Teheran

7 Febbraio 2024

Nei due decenni successivi alla rivoluzione di Khomeini, mentre le strade e i campus di Teheran erano teatro di violenze tremende, Azar Nafisi ha dovuto cimentarsi in un’impresa fra le più ardue, e cioè spiegare a ragazzi e ragazze esposti in misura crescente alla catechesi islamica una delle più temibili incarnazioni dell’Occidente: la sua letteratura. Il risultato è uno dei più toccanti atti d’amore per la letteratura mai professati – e insieme una magnifica beffa giocata a chiunque tenti di interdirla.

Il migliore dei mali

Tratto dal fumetto “Il migliore dei mali”, scritto da Violetta Rocks e disegnato da Marco Tarquini.

Estate 1997. Cinque ragazzini, Ettore, Milo, Michelangelo, Neri e Dante indagano sulla scomparsa di Icaro, il cane di uno di loro, sospettando del suo nuovo sinistro vicino di casa. I ragazzi dovranno risolvere il mistero, barcamenarsi nei loro complicati contesti familiari, ma soprattutto fare i conti con i propri segreti. I loro sospetti sul’enigmatico vicino Zaira sembrano cadere dopo essersi intrufolati in casa sua di nascosto e non aver trovato nulla di significativo. L’uomo non c’entra niente o forse non hanno ancora cercato nel posto giusto? Intanto dopo l’arrivo di Ettore nel gruppo, che in qualche modo ha destabilizzato gli equilibri, i rapporti tra di loro si stanno facendo sempre più tesi. Sono nate nuove intese che lasciano presagire qualcosa di più, ma sono nati anche nuovi contrasti specialmente tra Ettore e Neri. Quest’ultimo ha rivelato a suo padre qualcosa di impensato e adesso è il momento di scoprire il significato della sua dichiarazione, ma è anche il momento di svelare i segreti di ognuno e comprendere se i loro “super poteri” siano un dono o piuttosto una drammatica maledizione.

L’albero dei limoni

Due cugini ristoratori intraprendono un avventuroso viaggio dal Nord Europa con l’obiettivo di reclutare chef stellati per salvare il loro prestigioso ristorante in crisi a causa della feroce concorrenza nel settore culinario.

Miss Fallaci

7 Dicembre 2020

La serie racconterà con un taglio inedito un periodo poco conosciuto ed esplorato della vita della celebre Oriana Fallaci, una delle poche, se non l’unica, giornalista e scrittrice italiana nota in tutto il mondo, con oltre 25 milioni di copie vendute dei suoi libri, tradotti in 25 lingue. Una storia di formazione professionale e umana ricca di fascino: quella di una self-made woman italiana che, appena ventisettenne si destreggia tra la Dolce Vita italiana e l’America dello star system a cavallo tra gli anni 50’ e ’60, raccontando il sogno americano, mentre cerca di raggiungere il suo: raccontare con l’arma della sua penna affilata i maggiori personaggi ed eventi politici mondiali.
La serie sarà basata su episodi realmente accaduti, raccontati dalla stessa Oriana Fallaci nei suoi primi libri I sette peccati di Hollywood e Penelope alla guerra, editi da Rizzoli. Da un’idea di Alessandra Gonnella, giovane regista di talento Nastro d’Argento per il corto A cup of coffee with Marilyn, la serie vede anche la collaborazione di Edoardo Perazzi, nipote ed erede di Oriana Fallaci.