"Piazza Vittorio" al Copenhagen International Documentary Film Festival

Il festival del documentario di Copenhagen è il più importante appuntamento in Scandinavia e il terzo nel mondo dedicato ai documentari e presenta ogni anno 200 film da tutto il mondo in varie sezioni (anche competitive) oltre a concerti, mostre, proiezioni di mercato, seminari professionali: fondato nel 2003, CPH: DOX continua a svilupparsi e ad espandersi, presentando un programma che spazia dalle opere di importanti registi internazionali a nuovi talenti, dalle uscite teatrali su larga scala alle opere cinematografiche e video sul campo tra cinema e arte visiva.
l programma va oltre i tradizionali confini tra discipline e media, offrendo prospettive su crossover creativi tra cinema, televisione e media art.

Fuori concorso alla 74 esima edizione della Mostra del cinema di Venezia, "Piazza Vittorio" di Abel Ferrara è il documentario sulla più estesa piazza romana dove il regista vive e in cui più si manifesta la multiculturalità: si contraddistingue, la piazza come i quartieri adiacenti dell’Esquilino, per la varietà etnica dei propri abitanti. Troviamo, infatti, un insieme di etnie vicine e lontane: romani, asiatici, nordafricani, indiani che rendono la piazza e il quartiere vivaci ma allo stesso tempo di difficile gestione.
Proprio per la sua natura unica e variopinta, è la residenza di molti artisti e personalità legate al mondo del cinema, come Matteo Garrone e Willem Dafoe.
Uno di questi è anche il maestro Abel Ferrara, che ha deciso di raccontare questo mondo con la sua visione indipendente e poetica, mettendosi fisicamente in gioco nella messinscena del film.

Il centro del festival si trova a Kunsthal Charlottenborg e la sua prossima edizione è in programma dal 15 al 25 marzo 2018 https://cphdox.dk/en/