Al XIV Festival del Cinema Europeo di Lecce un tributo al cinema di Fernando Di Leo

A dieci anni della scomparsa, il Festival del Cinema Europeo di Lecce, giunto quest'anno alla XIV edizione, dedica una rassegna di approfondimento sul cinema del regista foggiano Fernando Di Leo.

La rassegna è realizzata in collaborazione alla Fondazione Centro Sperimentale di Cinematografia e al gruppo editoriale Minerva-RaroVideo.

Il 12 aprile, alle ore 18 in Sala Due, si terrà una tavola rotonda sull'argomento, moderata da Domenico Monetti e Luca Pallanch, a cui interverrano: Giuliana Di Leo, Barbara Bouchet, Sersio Ammirata, Marco Giusti, Marcello Foti, Gianluca Curti, Davide Pulici e Manlio Gomarasca.

Di seguito il programma delle proiezioni:


9 aprile.

ore 11,30 in Sala Due: proiezione di Vacanze per un massacro
ore 22,15 in Sala Due: proiezione de La mala ordina

10 aprile.

ore 11,30 in Sala Due: proiezione di Avere vent'anni
ore 18,15 in Sala Due: proiezione di Milano Calibro 9
ore 22,30 in Sala Due: proiezione di Colpo in canna

11 aprile.

ore 18,00 in Sala Due: proiezione di Il poliziotto è marcio
ore 22,15 in Sala Due: proiezione di La città sconvolta: caccia spietata ai rapitori

12 aprile.

ore 18, in Sala Due, proiezione del documentario Fernando Di Leo. Un pugliese a Roma, e a seguire il dibattito di cui sopra.