LA GUERRA DEI MARITI di Paola Manno vince la sezione documentari del festival A corto di Donne di Pozzuoli

Si è conclusa Domenica 21 Aprile la VI Edizione di A corto di Donne, la rassegna di cortometraggi al femminile che si svolge da diversi anni a Pozzuoli (NA), presso la meravigliosa location delle Terme Stufe di Nerone.

Al concorso hanno partecipato 40 corti, selezionati tra i 500 italiani e stranieri iscritti.

“La guerra dei mariti”, per la regia di Paola Manno e prodotta dalla Minerva Pictures Group con il sostegno dell’Apulia Film Commission, si è aggiudicato il primo premio per la sezione documentaristica.

La breve e intensa inchiesta svolta dalla giovane regista pugliese, ambientata presso le Isole Tremiti, ricostruisce il meccanismo dell’incontro amoroso durante il fascismo nella piccola comunità delle Tremiti. Carmela, giovane isolana, aspetta i soldati dalla “terraferma” per scegliersi un marito. Peppiniella, invece, sarto napoletano confinato sull’isola insieme ad un centinaio di altri omosessuali, incontra, in condizioni di isolamento e di punizione, l’amore della sua vita…

Il ritratto di un Paese in un preciso momento storico, attraverso un breve film-inchiesta sull’amore e la morale degli italiani.

Il documentario ha già vinto lo scorso anno il concorso “La Storia Secondo Me”, promosso da Istituto Luce Cinecittà e Telecom. Le immagini d’archivio sono del periodo fascista.